Salta al contenuto principale

Cavalese: solo 166 neonati

Meno di uno ogni 2 giorni

e un parto costa il quadruplo

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
2 minuti 19 secondi

Meno di un parto ogni due giorni: il 2019 per l’ospedale di Cavalese, al centro da qualche anno di un dibattito politico, sociale e sanitario, si chiude con un totale di 166 neonati. Ben al di sotto dei 500 previsti per legge come soglia di sicurezza e al di sotto anche dei 200 “sognati” da chi ha combattuto per la deroga e la riapertura dell’apposito reparto.

E si attende ancora il primo fiocco 2020, mentre l’ultimo del 2019 è datato 29 dicembre alle 5 del mattino. La media totale è di 13,8 nascite al mese, ma se si calcolano i normali exploit (ad esempio in un giorno ci sono stati ben 4 nuovi arrivi), nel punto nascite ci sono state intere settimane senza fiocchi rosa o azzurri, con una punta di 12 giorni consecutivi di inoperatività del personale. Per quanto riguarda il genere, perfettamente distribuiti maschi e femmine: 83 per sesso. Numeri che sono destinati a far tornare d’attualità la discussione: il 2019 è stato il primo anno intero di riapertura (avvenuta ufficialmente l’1 dicembre 2018 con la forte spinta politica del neogoverno leghista, dopo la chiusura il 9 marzo 2017) ed è quindi possibile fare alcuni confronti.

Se il 2016, con 80 parti, non è un anno di riferimento viste una serie di vicissitudini, a partire dalle aperture “spot” solo nel fine settimana, il primo anno utile per un confronto è il 2015, che si chiuse con 232 nascite. Il record per il presidio della val di Fiemme restano quindi i 324 neonati del 2001.

Tornando al 2019, a Cavalese non ci sono stati parti gemellari, mentre i cesarei sono stati 29, ovvero il 17,4% del totale, al di sotto della media provinciale che sia è assestata al 19,2%. Solamente 22 i bambini extracomunitari, ovvero il 13,2%, ben al di sotto della media in Trentino che è stata del 23,8%.

Negli scorsi mesi un’interrogazione del consigliere Paolo Ghezzi fece emergere come un parto a Cavalese costi alla comunità trentina ben più di 10mila euro mentre uno nelle altre strutture meno di 2.270 euro.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy