Salta al contenuto principale

Tre patenti ritirate

per guida in stato d’ebbrezza

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 7 secondi

Tre patenti ritirate per guida in stato d’ebbrezza e numerose multe ai motociclisti spericolati: è stato un fine settimana di gran lavoro per i carabinieri della compagnia di Cavalese, impegnati in un’attività specifica di controllo del territorio e, in particolare, della circolazione stradale nei pressi dei locali frequentati dai giovani e della strade preferite dai motociclisti, in val di Fiemme e in val di Cembra.

Nella notte tra venerdì e sabato, i carabinieri di Predazzo assieme ai colleghi della Radiomobile di Cavalese hanno denunciato tre giovani che sono risultati positivi all’alcoltest. Guidavano l’auto dopo aver esagerato con l’alcol e la patente è stata subito ritirata.

Sabato pomeriggio, in val di Cembra, sono stati organizzati posti di blocco in più punti per il controllo delle moto: cinque le contravvenzioni contestate per velocità e sorpassi pericolosi. Nell’ambito dei controlli alla viabilità, i carabinieri di Cembra Lisignago hanno fermato un giovane che addosso aveva un po’ di droga; tra lo stupefacente che aveva con sé e quello trovato nella sua abitazione, complessivamente sono stati sequestrati oltre 50 grammi di marijuana e hashish.

Il giovane è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio. Un’altra persona residente a Tesero è stata invece denunciata dai carabinieri di Cavalese per reati contro la persona. Controlli mirati per la prevenzione degli incidenti saranno ripetuti anche nei prossimi fine settimana.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy