Salta al contenuto principale

La sauna va a fuoco

Danni ingenti nella spa

Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 16 secondi

Fiamme nel primo pomeriggio di ieri nel centro benessere dell’hotel Madonnina di Soraga.

Il rogo ha distrutto una sauna e danneggiato l’interno della spa. I danni ammontano a decine di migliaia di euro.

L’allarme è scattato poco prima delle 14.30, quando la massaggiatrice è entrata in servizio e ha notato che il locale al piano terra dell’albergo era avvolto dal fumo. Nessun cliente si trovava in quel momento nella zona dedicata al relax. In breve tempo sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco volontari guidati dal comandante Christian Pellegrin, che per entrare in azione hanno dovuto usare gli autorespiratori.

Esclusa l’ipotesi del cortocircuito: a causare l’incendio è stato il «cuscino di legno», il supporto per la testa dimenticato la sera prima sulla stufa dalla signora che si occupa della pulizia del locale.

Il manufatto si è incendiato al momento dell’accensione automatica della sauna, che veniva scaldata in vista del possibile arrivo degli ospiti dell’hotel. Le fiamme hanno raggiunto il soffitto della sauna all’interno della quale la temperatura è diventata bollente, tanto da far esplodere la porta in vetro.

Il locale risulta ora completamente distrutto, mentre il resto dell’area benessere è annerito dal fumo, con numerosi danni ai rivestimenti e al soffitto in cartongesso.

I vigili del fuoco hanno ispezionato l’intero piano, verificando la presenza di monossido. L’auspicio dei proprietari è che il centro possa riaprire al più presto dopo i necessari lavori di sistemazione e tinteggiatura.

Salva

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy