Salta al contenuto principale

Dialogo online sulla montagna con Tarquinio (Avvenire)

e i giornalisti dell'Amico del popolo (Belluno) e Vita Trentina

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 59 secondi

Sarà presente anche il direttore di Vita Trentina, Diego Andreatta, oggi, mercoledì, all'incontro online sul futuro della montagna, promosso dal settimanale diocesano della provincia di Belluno L'Amico del popolo, con la partecipazione anche del direttore del quotidiano Avvenire, Marco Tarquinio, e del vescovo della vicina città dolomitica, Renato Marangoni.

L'appuntamento è dalle 18.30 alle 20 sulla pagina Fb del settimanale bellunese: tutti potranno partecipare alla conversazione con i redattori del periodico diretto da Carlo Arrigoni, con Tarquinio e il suo inviato Paolo Viana, con il vescovo Marangoni e con Andreatta, sul tema «Storie di (s)popolamento. La montagna che resiste, dagli Appennini alle Alpi».

«Questa - spiega L'Amico del popolo - vuole essere un’occasione per riflettere su uno dei principali problemi che assillano la montagna passando da uno sguardo locale, come può essere quello dei giornali di provincia, a una prospettiva più generale, come può essere quella di un quotidiano nazionale. L’obiettivo è di mettere a fuoco la questione per evidenziare in particolare le strade che la montagna può percorrere per garantirsi un adeguato sviluppo anche in futuro».

(nella foto i paesi di Tisèr e di Canale d'Agordo, in provincia di Belluno, vicino al confine con il Trentino)

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy