Salta al contenuto principale

Paura a Locca di Concei

per un bimbo di 2 anni

soccorso con l'elicottero

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 53 secondi

Momenti di paura in Val di Concei per il malore improvviso che ha interessato un bambino di appena due anni ospite degli appartamenti turistici alle ex colonie di Locca.

Alla centrale di «Trentino Emergenza» è arrivata la richiesta di aiuto dei genitori perché il piccolo aveva iniziato a vomitare, stava male e si era assopito. Sempre meno reattivo e pallido ha fatto temere il peggio alla mamma che ha cercato invano di risvegliarlo.

Da Bezzecca sono partiti i volontari della Croce rossa di Bezzecca, con i vigili del fuoco di Concei (quattro uomini, compreso il comandante Santi) mentre da Trento si alzava in volo l’elicottero con l’equipe medica a bordo. Una volta trovato il luogo dell’emergenza i soccorsi sono stati tempestivi e sembra efficaci. Il piccolo si è almeno in parte ripreso e dopo la stabilizzazione è salito in elicottero cosciente in braccio alla mamma.

È stato portato a Rovereto, dove è stato ricoverato presso il reparto di pediatria del Santa Maria del Carmine, per gli accertamenti del caso e in osservazione per verificare l’evolversi delle sue condizioni.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy