Salta al contenuto principale

Covid: in Alto Adige 4 contagi

e oltre mille raccoglitori

stagionali in isolamento

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 40 secondi

La cosiddetta "quarantena aziendale" per i raccoglitori di mele dalla Romania e Bulgaria fa schizzare in Alto Adige il numero delle persone in isolamento oltre soglia mille. Gli stagionali al loro arrivo devono infatti presentare un tampone negativo e per due settimane devono stare in isolamento, ma possono comunque lavorare in piccoli gruppi.

Durante il lockdown le persone in quarantena in Alto Adige superava anche soglia 3.000.

Quattro nuove infezioni da coronavirus sono state accertate dall'Azienda sanitaria dell'Alto Adige, nelle ultime 24 ore, sulla base di 1.110 tamponi.

Il numero totale delle persone che hanno contratto il Covid-19 dall'inizio dell'emergenza sanitaria in provincia di Bolzano sale così a 2.761.

Nei reparti normali e presso il Centro allestito a Colle Isarco,m i ricoverati attualmente sono 13, nessuno in terapia intensiva. Persone in quarantena o in isolamento obbligatorio sono esattamente 1.017.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy