Salta al contenuto principale

In Alto Adige altri 8 positivi:

continuano controlli e test

sul focolaio di Sesto Pusteria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 1 secondo

Nelle ultime 24 ore l’Azienda sanitaria dell’Alto Adige ha identificato 8 nuove infezioni da coronavirus, dopo i 15 di ieri, su 952 tamponi effettuati.

Sono ancora in corso le valutazioni dei tamposi eseguiti in relazione ai casi di infezione a Sesto in val Pusteria. Proseguono infatti i controlli epidemiologici e i test su dipendenti e ospiti di quattro strutture turistiche di Sesto e della vicina provincia di Belluno. 

Finora gli esiti dei test risultano negativi e non evidenziano, quindi, casi di persone infette.

674 persone attualmente si trovano in quarantena obbligatoria o in isolamento domiciliare.

Nei normali reparti dei sette ospedali dell’Azienda sanitaria, nelle cliniche private e nella base logistica dell’Esercito appositamente attrezzata a Colle Isarco sono ricoverati complessivamente 8 pazienti affetti da Covid-19.
Nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Bolzano sono ricoverati 2 pazienti.

In merito alle infezioni avvenute a Sesto, Pierpaolo Bertoli, direttore sanitario reggente, commenta: "Il protocollo di sicurezza che l'Azienda sanitaria dell'Alto Adige ha concordato con i responsabili del settore turistico ha funzionato molto bene. Il titolare della struttura alberghiera ha tempestivamente informato l'Azienda sanitaria dell'Alto Adige ed i dipendenti coinvolti sono stati messi immediatamente in isolamento. In brevissimo tempo abbiamo avviato gli accertamenti epidemiologici ed i test." 

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy