Salta al contenuto principale

Campo Tures: muore a 43 anni

il capo del Soccorso alpino

durante un'esercitazione

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 42 secondi

Un incidente mortale si è verificato ieri sera verso le 20 durante un’esercitazione del Soccorso alpino a Riva di Tures, in Alto Adige.

La vittima è il responsabile del soccorso alpino di Campo Tures Lukas Forer, di 43 anni. L’uomo è scivolato, mentre stava smontando attrezzi di soccorso utilizzati durante l’esercitazione, ed finendo nel torrente per poi precipitare dalle cascate di Riva di Tures.

I compagni lo hanno recuperato dopo pochi minuti, ma Forer era ormai morto.
Sul posto sono anche intervenuti i carabinieri e l’elisoccorso Pellikan 2.

Il Dipartimento della Protezione Civile esprime profondo cordoglio per la perdita del volontario del Soccorso alpino dell’Alpenverein Südtirol Lukas Forer deceduto nel corso di un’esercitazione.

«Nel porgere le più sentite condoglianze ai familiari, il Capo del Dipartimento, Angelo Borrelli - si legge - rinnova la stima e l’apprezzamento per tutte le forze, le organizzazioni e, in special modo, per tutti i volontari che con grande spirito di abnegazione e dedizione operano ogni giorno nei molteplici ambiti di Protezione Civile».

(Foto dal profilo Facebook di Lukas Forer)

Sotto, il messaggio di condoglianze dei vigili del fuoco dell'Alto Adige

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy