Salta al contenuto principale

Controlli covid, code al Brennero

In arrivo molti turisti tedeschi

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 11 secondi

Proseguono i controlli sanitari delle autorità austriache per chi entra al Brennero. Si segnalano code e rallentamenti di tir da Bressanone fino al confine di stato.

Il traffico leggero, poco prima del Brennero, viene deviato sulla strada statale. In direzione sud il traffico è sostenuto ma scorrevole, con numerosi turisti tedeschi in viaggio verso l'Italia. Alle ore 11, alla barriera di Vipiteno verso sud, si sono registrati 1.500 mezzi leggeri, ovvero il valore di una giornata media durante il lockdown.

 Iniziano ad arrivare in Trentino i primi turisti tedeschi dopo la fase di emergenza coronavirus. A partire dallo scorso 3 giugno, molti campeggiatori provenienti dalla Germania si sono messi in viaggio per raggiungere le strutture ricettive presenti sul lago di Garda.

Sulla scia delle notizie connesse al progressivo calo dei contagi in Trentino Alto Adige, riprendono anche le prenotazioni per l'estate, dopo l'ondata di disdette registrata nelle settimane passate.

Secondo Alberto Barion, titolare del camping "Maroadi" di Torbole, il settore turistico sul lago sembra in fase di lenta ripresa. "Non si possono fare paragoni con gli anni precedenti, tuttavia da qualche giorno iniziamo a ricevere i primi clienti internazionali, che hanno approfittato della riapertura dei confini per tornare a farci visita. Speriamo - dice - di riuscire a salvare la stagione".

Per favorire la permanenza in sicurezza, nei campeggi vige l'obbligo di mascherina nelle aree comuni e il distanziamento all'interno dei servizi igienici, mentre viene eseguita la sanificazione continua degli ambienti.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy