Salta al contenuto principale

Un 39enne uccise la moglie

con 42 coltellate:

condannato a 30 anni

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 20 secondi

Uccise la moglie con 42 coltellate: è stato condannato a 30 anni di carcere.

Johannes Beutel, austriaco di 39 anni, è stato processato questa mattina a Bolzano con rito abbreviato aver ucciso nel settembre 2018 con 42 coltellate la moglie Alexandra Riffeser nella loro casa di Quarazze, vicino a Merano.

I giudici hanno così accolto la richiesta di pena dell’accusa, la più alta considerato lo sconto dovuto al rito abbreviato che ha escluso l’ergastolo.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy