Salta al contenuto principale

Sparisce un defibrillatore, denunciato per ricettazione un altoatesino

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 32 secondi

Il defibrillatore era collocato all’interno dell’area dei bancomat di un istituto di credito di Prato allo Stelvio. Risale allo scorso gennaio la sparizione dell’apparecchio. Un furto davvero biasimevole: era stato collocato in quel locale per salvare delle vite, in caso di necessità. Immediata la denuncia ai carabinieri della compagnia di Silandro.

Nelle scorse ore c’è stata una svolta alle indagini. Lunedì i carabinieri hanno trovato il defibrillatore e denunciato per ricettazione un uomo di Sluderno, fermato a bordo della sua auto, sulla quale è stato trovato proprio l'apparecchio rubato. Il macchinario è stato preso in consegna dai militari in attesa di essere riconsegnato ai legittimi proprietari.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy