Salta al contenuto principale

Tu sei qui

cibo

Mohamed Salah ha donato una gran quantità di cibo e carne agli abitanti di Nagrig, il piccolissimo centro sul delta del Nilo da cui proviene, per aiutare le famiglie colpite dalle ripercussioni economiche del coronavirus.
Commenti 17 Apr. 2020 Leggi tutto
Fuori casa il nemico numero uno per tutti è il coronavirus, tra le mura domestiche c’è invece un altro avversario con cui deve fare i conti chi attende di poter tornare a calciare un pallone: il cibo.
Commenti 13 Apr. 2020 Leggi tutto
Yogurt magro, un paio di fette biscottate, frullati di frutta e ortaggi. O ancora coppe di frutta tagliata a grandi pezzi e preferibilmente di vario colore. È così che, in questi giorni in cui è raccomandata la permanenza a casa, si può spezzare la fame dei bambini tra un pasto e l’altro.
Commenti 19 Mar. 2020 Leggi tutto
Cibo destinato alle mense delle scuole materne, ma dopo la chiusura (improvvisa, per emergfenza virus) delle scuole, destinato al macero.
Commenti 06 Mar. 2020 Leggi tutto
Scoperte le origini del senso di sazietà: la chiave sta in alcuni neuroni della struttura alla base del cervello chiamata ipotalamo, che cambiando forma innescano un cambiamento nei circuiti nervosi responsabili dei veicolare il segnale che si è mangiato abbastanza.
Commenti 05 Mar. 2020 Leggi tutto
I gabbiani che vivono in città preferiscono il cibo che è stato toccato dagli umani: a dimostrarlo è un esperimento condotto per strada dai ricercatori britannici dell'Università di Exeter.
Commenti 28 Feb. 2020 Leggi tutto