Salta al contenuto principale

Tu sei qui

Paolo Valenti

È precipitato sotto gli occhi del padre, con il quale stava lavorando nei boschi sopra Tione. Un volo di oltre dieci metri, che non gli ha lasciato scampo.
Commenti 10 Set. 2019 Leggi tutto