Salta al contenuto principale

corridoi umanitari

Mattia Civico e profughi siriani
Bloccato nel lettino da oltre un anno, non appena ha saputo del volo che l’attendeva verso Roma ha voluto imparare qualche parola in italiano.
Commenti 30 Gen. 2018 Leggi tutto
Il 2016 è un anno che non dimenticheranno mai: l'hanno iniziato in un campo profughi in Libano, in tende di fortuna, al freddo. Poi, all'improvviso, una mano tesa per aiutarli, un viaggio in aereo e uno in pullman, e l'arrivo in un posto nuovo, sconosciuto, ma diverso e accogliente.
Commenti 26 Dic. 2016 Leggi tutto