Salta al contenuto principale

Tu sei qui

indagati

Bufera alla Trento-Malé: cinque dipendenti di Trentino Trasporti Esercizio sono indagati per peculato. Gli sportellisti sono accusati di aver venduto sottobanco biglietti duplicati. Secondo la procura di Trento e le indagini della Polizia postale sono circa 2.000 i titoli di viaggio emessi illegalmente per un danno di circa 4.000 euro. Gli indagati, pur ridimensionando le contestazioni, hanno in sostanza amesso i fatti. Ora la magistratura deciderà sulla loro sospensione dal servizio.
Commenti 27 Nov. 2013 Leggi tutto
  •