Salta al contenuto principale

Tu sei qui

indagati

"È dal 1994 che non accadeva che un governo si insediasse senza un ministro indagato o condannato. Con noi è stato possibile. Non è stato facile ma alla fine siamo riusciti a far partire questo governo".
Commenti 03 Giu. 2018 Leggi tutto
Già c’erano le beghe politiche. Già c’era quel groviglio di rapporti non sempre facili tra le istituzioni economiche, su tutte Folgaria ski e Apt e l’amministrazione comunale, che solo di recente - e in superficie - sembrava essersi normalizzato.
Commenti 25 Mag. 2018 Leggi tutto
I nuotatori azzurri Filippo Magnini e Michele Santucci sono indagati dalla Procura antidoping di Nado Italia sulla base degli atti dell'inchiesta della Procura della Repubblica di Pesaro nei confronti del medico nutrizionista Guido Porcellini.
Commenti 06 Ott. 2017 Leggi tutto
La procura di Torino ha chiuso le indagini su Stamina. Gli indagati sono venti, tra cui Davide Vannoni, il "padre" del metodo. Le notifiche del rituale avviso di chiusura indagini, che di norma prelude alla richiesta di rinvio a giudizio, sono in corso agli avvocati difensori. Diversi i reati ipotizzati a vario titolo dal pm Raffaele Guariniello
Commenti 23 Apr. 2014 Leggi tutto
Nel mirino di M5S è finito il Pd per la nomina a sottosegretaria alla Cultura della sarda Francesca Barracciu, indagata per peculato nell'ambito di un'inchiesta sull'uso illecito dei fondi destinati ai gruppi regionali. Ma, oltre a lei, in carica ci sono altri tre indagati: i sottosegretari Umberto Del Basso de Caro e Vito De Filippo e il viceministro Filippo Bubbico, tutti in quota Pd. Ebbene, i quattro potranno restare nel governo, almeno per ora. Lo ha detto la ministra per i Rapporti col Parlamento, Maria Elena Boschi (in foto)     Il blog di Giorgia Cardini
Commenti 06 Mar. 2014 Leggi tutto
Il governo non chiederà le dimissioni dei sottosegretari e viciministri indagati. Lo ha detto la ministra per i Rapporti col Parlamento rispondendo a un'interrogazione di M5S: "Il governo non chiede le dimissioni di ministri e sottosegretari sulla base di un avviso di garanzia». Ma i personaggi ingombranti ora sono tutti del Pd: che si è dimenticato di quando chiedeva le dimissioni degli indagati in giunte regionali o votava a favore dell'arresto di imputati non ancora condannati.  
Commenti 05 Mar. 2014 Leggi tutto