Salta al contenuto principale

pensioni d'oro

L'ufficio di Presidenza manterrà la linea adottata fino ad ora per la riscossione delle quote di vitalizi non dovute ai consiglieri regionali
Commenti 15 Ott. 2015 Leggi tutto
Il prelievo forzoso sulle cosiddette «pensioni d'oro», previsto dal governo per fare fronte alla difficile situazione finanziaria, finisce anche davanti ai giudici trentini.
Commenti 20 Feb. 2015 Leggi tutto
Che ci sia inflazione o deflazione (cioè il calo dei prezzi) ai politici non interesssa. Tanto i loro vitalizi continuano ad andare in su. Nel senso che pur nel generale livello di crisi che ormai da anni ha impantanato l'Italia, i politici continuano a vedere aumentare i loro privilegi. Ebbene, se per i normali lavoratori è già tanto mantenere il posto (scordarsi pure ogni possibilità di aumento), i politici stanno beatamente in poltrona e si vedono crescere automaticamente le prebende mensili   I tuoi commenti
Commenti 05 Ott. 2014 Leggi tutto
Varca i confini regionali lo scandalo dei vitalizi d’oro garantiti ai consiglieri e agli ex consiglieri provinciali. Della questione si è infatti occupata la trasmissione televisiva «Dimartedì», condotta da Giovanni Floris su «La7». A spiegare il tema degli anticipi d’oro incassati dagli ex consiglieri, e solo in parte e da pochi restituiti, è stata Luisa Maria Patruno, cronista politica del nostro giornale, intervistata dalla troupe di Floris nella sede dell’Adige
Commenti 01 Ott. 2014 Leggi tutto
Al momento sono 5 su circa 50 che hanno ricevuto il decreto di restituzione gli ex consiglieri regionali che hanno già ridato la quota di vitalizio assegnata come anticipo. Altri 7 ex consiglieri hanno risposto al presidente del consiglio regionale, Diego Moltrer, dicendo di essere pronti a restituire. Dagli altri non è ancora giunto alcun segnale   I vitalizi degli ex consiglieri I vitalizi diretti I vitalizi di reversibilità
Commenti 27 Set. 2014 Leggi tutto
È iniziata la «caccia» ai vitalizi da restituire. Il presidente del consiglio regionale Moltrer ha firmato i primi 20 decreti, su 87, per la richiesta di restituzione di una parte dei vitalizi attualizzati che erano stati anticipati ad altrettanti ex consiglieri regionali che già percepiscono l’assegno ogni mese. Si è iniziato dagli importi più alti e tra questi troviamo quelli di Pino Morandini, Mauro Delladio, Roberto Pinter, Luis Durnwalder, Mario Malossini Mauro Leveghi, Carlo Andreotti, Margherita Cogo. Roma non impugnerà la riforma I vitalizi degli ex consiglieri I vitalizi diretti I vitalizi di reversibilità
Commenti 10 Set. 2014 Leggi tutto