Salta al contenuto principale

Itas, sfiorato il miracolo,

in Coppa Italia perde con Lube

al tie-break dopo il 2-0

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

La corsa dell’Itas Trentino nella Coppa Italia di pallavolo si ferma in semifinale. A sbarrare la strada alla compagine di coach Lorenzetti è stata la Lube Civitanova, che nel match giocato all’Unipol Arena di Bolognasi è imposta per 3-2 ((15-25, 20-25, 25-16, 25-21, 15-12) dopo due ore e un quarto di gioco.
Per vincere la Lube campione del mondo per club ha dovuto attingere a tutte le proprie energie e capacità: Trentino infatti ha venduto cara la pelle, sorprendendo inizialmente gli avversari. Con un ottimo approccio alla partita, fatto di grande intensità in fase di break point e efficace capacità realizzativa a rete, l’Itas era stata capace di portarsi avanti 2-0. Spalle al muro, Civitanova ha replicato nella seconda metà, trascinata da Simon e Rychlicki, ottenendo i punti del pareggio e poi trovando lo spunto decisivo nel tie break. 

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy