Salta al contenuto principale

Champions League:

l'Itas ai quarti

con tanta sofferenza

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 22 secondi

A un passo dall’inferno dell’eliminazione, sotto due set a zero, la Trentino Itas trova lo scatto d’orgoglio e rimonta, battendo al tiebreak il Jihostroj e qualificandosi per i quarti di finale della Champions League.

Una vittoria griffata Lisinac: il centrale serbo ha infatti realizzato ben 23 punti (miglior marcatore dell’incontro), sei dei quali nel tiebreak decisivo.

Il risultato è dunque 2-3 (25-21; 25-22: 15-25: 22-25; 11-15).

Servizi completi domani sull'Adige in edicola.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy