Salta al contenuto principale

Presentato "Muro Dolomitico"

il libro sul volley di Maurilio Barozzi

Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 38 secondi

I caratteristici locali della Distilleria Marzadro di Nogaredo, alle porte di Rovereto, hanno fatto da cornice alla presentazione, stamattina, di “Muro Dolomitico”, il libro recentemente scritto da Maurilio Barozzi ed edito da Curcu Genovese. Nelle 160 pagine vergate dal giornalista di riferimento per la pallavolo del giornale “l’Adige”, vengono riproposti gli ultimi dieci anni della (gloriosa) storia di Trentino Volley attraverso trentasette ritratti di protagonisti gialloblù, fuori e dentro il campo di gioco.

Accanto ai profili dei principali giocatori ed allenatori, trovano posto anche le storie più interessanti di personaggi meno appariscenti ma che hanno ugualmente contribuito a scrivere una parte importante dell’epopea gialloblù. Fra i tanti ritratti anche quelli del presidente Diego Mosna, dell’allenatore Angelo Lorenzetti e dell’opposto Gabriele Nelli, presenti oggi da Distilleria Marzadro.

«Mi auguro che questo libro sia particolarmente venduto e letto da tutti gli appassionati del nostro Club – ha spiegato il massimo dirigente trentino - . La nostra è una storia importante, la definirei trasversale perché non ha toccato solo gli ambiti sportivi ma quelli legati al territorio e al sociale, regalando non solo a me tante gioie e qualche dolore. Tutte sensazioni che conserviamo volentieri».

«Muro Dolomitico racconta storie di persone che hanno condiviso la fortuna di poter far parte di Trentino Volley – ha invece spiegato l’allenatore dell’Itas Trentino - . Non ho girato molto nella mia carriera ma questo è il luogo migliore dove abitare, non solo dove lavorare, perché vengono portati avanti i valori giusti per vivere pienamente vittorie e sconfitte».

«Era da tempo che pensavo a qualcosa che potesse raccontare l’epopea di questi dieci anni di successi – ha dichiarato lo stesso Maurilio Barozzi – e che mettesse soprattutto in luce il carattere, l’umanità dei protagonisti. L’idea è nata subito dopo la vittoria del Mondiale per Club 2018 perché mi sembrava che quel successo potesse essere il sigillo perfetto per due lustri eccezionali. La recente conquista della 2019 CEV Cup di Istanbul ha però chiarito come il ciclo non sia ancora concluso: ne siamo tutti ovviamente molto felici».

“Muro Dolomitico” - il libro sul volley di Maurilio Barozzi
(Ed. Curcu Genovese, 160 pagine, 16 euro)
Da aprile nelle migliori librerie e online su www.mauriliobarozzi.net

 

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy