Salta al contenuto principale

«Facciamo muro contro la povertà»

la missione di Trentino Volley in Africa

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 42 secondi

Parallelamente alla prima squadra e a quelle del settore giovanile, c’è un’altra Trentino Volley che ha iniziato la propria stagione, lavorando duramente per ottenere i risultati prefissati. E’ quella di «Facciamo muro contro la povertà»; da lunedì 15 ottobre ha infatti preso il via il quarto anno di attività nel quartiere Dagoretti di Nairobi (Kenya) coordinata fra Amref Health Africa e Trentino Volley. 

Dopo gli ottimi riscontri ottenuti nei primi trentasei mesi di progetto, il tecnico Dario Sanna (già supervisore del BIG Camp) è infatti tornato in questi giorni in Kenya per sovraintendere lo staff tecnico allestito in loco e guidare la macchina organizzativa e pallavolistica: una missione non semplice ma molto stimolante che l’allenatore di origine sarda sta svolgendo con grande entusiasmo ma anche con alle spalle la preziosa esperienza accumulata durante le annate 2015/16, 2016/17 e 2017/18.

«Quella che si concluderà venerdì 19 ottobre sarà la nona missione del progetto, che ormai ha preso perfettamente piede e sta diventando sempre più importante – spiega il tecnico scelto dalla Società gialloblù per questo importante progetto - . Le precedenti otto hanno infatti permesso di creare le condizioni per svolgere un’attività sempre più qualificante e curata nei dettagli: in questi tre anni Trentino Volley non ha solo portato la propria competenza tecnica e pallavolistica, ma si è adoperata anche per l’allestimento del centro sportivo realizzato a Dagoretti, donando tutta l’attrezzatura utile per realizzare i campi da gioco. L’attività che stiamo svolgendo può quindi contare su basi logistiche decisamente consolidate e tutto ciò ci consente di offrire ancora maggiore impulso al nostro progetto che prima di tutto è sociale. Durante questi miei sette giorni di presenza a Nairobi sono stati programmati allenamenti sia al mattino sia al pomeriggio per tre gruppi di ragazzi differenti e divisi in base all’età. Il nostro lavoro continua come sempre con grande entusiasmo e dedizione: vedere la gioia negli occhi di tutti i partecipanti è la più grande ricompensa che possiamo ricevere per quello che stiamo facendo».

Per maggiori informazioni: www.amref.it/facciamo_muro.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy