Salta al contenuto principale

Biathlon, inizia l'avventura mondiale

per Tommaso Giacomel

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

Riprende dalla Val Martello (Alto Adige) l’attività della squadra nazionale di biathlon. Il direttore tecnico Fabrizio Curtaz ha convocato dieci atleti per il raduno che comincerà domenica 7 giugno per concludersi sabato 13.

Oltre ai campioni già noti come Dorothea Wierer, Lisa Vittozzi, Dominik Windisch e Lukas Hofer, c’è curiosità per vedere all’opera alcuni giovani come Patrick Braunhofer, Daniele Cappellari, Didier Bionaz, il primierotto Tommaso Giacomel, Michela Carrara e Irene Lardschneider, che si sono messi in evidenza nelle passate stagioni sia ai massimi livelli che nelle categorie di riferimento.
Confermato anche lo staff tecnico, con l’allenatore responsabile Andreas Zingerle coadiuvato da Andrea Zattoni, Klaus Hollrigl e Nicola Pozzi.

La prossima stagione di coppa del mondo si svolgerà lungo undici tappe (Kontiolahti, Ostersund, Hochfilzen, Annecy-Le Grand Bornand, Oberhof, Ruhpolding, Anterselva, Pokljuka sede anche dei Mondiali dal 10 al 21 febbraio 2021, Pechino, Nove Mesto e Oslo), avrà inizio sabato 28 novembre e si concluderà domenica 21 marzo.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy