Salta al contenuto principale

Biathlon, trionfo Vittozzi

Giornata no per la Wierer

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

Le donne del biathlon continuano a fare festa. E stavolta l’Italia trionfa con Lisa Vittozzi che si aggiudica lo sprint di Oberhof, centrando il suo primo successo in carriera (finora un secondo e tre terzi posti). Nel giorno no - l’unico - per Dorothea Wierer è la 23enne atleta di Sappada a conquistare la scena, coronando una stagione cominciata al meglio ma ancora senza podi.

L’azzurra va così in testa alla classifica delle sprint (166 punti contro 163 della Wierer) e consolida la terza posizione nella classifica generale salendo a 336 punti e guadagnando terreno sia sulla compagna di squadra (398) che su Paulina Fialkova (365), oggi entrambe imprecise al tiro con due errori. La slovacca è ventunesima, Wierer chiude 24/a, per la prima volta in stagione fuori dalle prime dieci.
Vittozzi ha chiuso davanti alla francese Anais Chevalier e ala svedese Hanna Oeberg.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy