Salta al contenuto principale

F1, Bahrain: avvio shock

Haas di Grosjean in fiamme

Pilota vivo per miracolo

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 25 secondi

Partenza choc nel Gran Premio di Formula 1 del Bahrain. Dopo il semaforo verde la Haas di Romain Grosjean va in testa coda e va sbattere verso le protezioni andando subito in fiamme. Il pilota francese è uscito dalla vettura ed è stato portato in ambulanza al centro medico.

Subito bandiera rossa con tutte le vetture tornate ai box. Sono impressionanti le prime immagini della regia della Formula 1 che mostrano l'incidente poco dopo il via del Gp del Bahrain. La monoposto spezzata in due avvolta in una palla di fuoco. 

Tutto è accaduto nelle primissime curve del circuito, subito dopo la partenza. Mentre davanti tutti i piloti sfilavano via senza problemi, nelle retrovie si è creato il più classico imbuto. La Haas di Romain Grosjean non trovando spazio sulla sinistra ha scartato improvvisamente a destra. A quel punto però è stata toccata sulla ruota posteriore destra dalla Alpha Tauri di Daniil Kvyat, che la seguiva. La vettura del pilota russo si è trovata incolpevolmente in mezzo e ha fatto da leva, spendendo la Haas per la tangente.L'auto di Grosjean ha impattato poi contro il muro di protezione , sbattendo con il muso e spezzandosi incredibilmente in due parti.

A quel punto, istantaneamente l'auto è letteralmente esplosa, generando una palla di fuoco dal quale il francese è miracolosamente uscito vivo, grazie anche al pronto intervento della sicurezza. Il pilota francese della Haas è stato immediatamente portato al centro medico del circuito. Un tweet del team ha fortunatamente chiarito le condizioni del pilota: "Romain ha qualche piccola ustione alle mani e alle caviglie - si legge - ma per il resto sta bene. È con i medici in questo momento". Il pilota sarà però trasportato in ospedale per verificare la presenza di feratture.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy