Salta al contenuto principale

Marquez detta legge anche in Austria

Pole davanti a Quartararo e Dovizioso

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
2 minuti 6 secondi

Marc Marquez partirà in pole position nel Gran Premio d’Austria, 11ª prova stagionale del Mondiale MotoGp in programma domani sul Red Bull Ring di Spielberg. Il pilota spagnolo della Honda firma il miglior tempo nella seconda manche delle qualifiche in 1’23’’027.

Alla pole numero 87 della carriera, la 59esima in MotoGp e la settima in questo 2019, il Cabroncito infligge 434 millesimi a Fabio Quartararo, che lo affiancherà in prima fila assieme ad Andrea Dovizioso, terzo con la Ducati a 0’’488.

Quarto crono per Maverick Vinales con la prima delle due Yamaha ufficiali (+0’’496), seguito da un ottimo Pecco Bagnaia. A seguire Nakagami, Rins, Miller e Crutchlow mentre Valentino Rossi non riesce a far meglio della decima posizione, a quasi otto decimi da Marquez, e dovrà accontentarsi della quarta fila in compagnia di Pol Espargarò e Danilo Petrucci, 12° con l’altra Desmosedici ufficiale.

«Se Marquez domani proverà la fuga? Ha un grande passo quindi probabilmente proverà ad andare in fuga, per lui sarà più facile vincere in questo modo. Anche noi comunque abbiamo un buon passo gara, vedremo se sarà sufficiente per provare a combattere con lui». Lo ha dichiarato Andrea Dovizioso, ai microfoni di Sky Sport al termine delle qualifiche del Gran Premio d’Austria. Il pilota della Ducati domani partirà dalla terza posizione dietro a Marquez e a Quartararo.

«Oggi abbiamo fatto un bel lavoro e sono contento ma la gara è domani: 28 giri sono tanti».
Queste le parole di Marc Marquez. «Penso che abbiamo scelto la strategia giusta nelle prove libere 4 per capire bene le gomme posteriori - ha aggiunto lo spagnolo ai microfoni di Sky Sport - poi nelle qualifiche ho spinto per provare a scendere sotto l’1’23’’ ma non ce l’ho fatta».

Questa la griglia di partenza del Gran Premio d’Austria di MotoGP in programma domani su 28 giri del circuito di Spielberg, pari a 120,904 km:

1. Marc Marquez (Esp) Honda 1’23’’027 alla media di 187,2 Km/h
2. Fabio Quartararo  (Fra) Yamaha 1’23’’461
3. Andrea Dovizioso  (Ita) Ducati 1’23’’515

4. Maverick Viñales  (Esp) Yamaha    1’23’’523
5. Francesco Bagnaia (Ita) Ducati    1’23’’652
6. Takaaki Nakagami  (Jpn) Honda     1’23’’669

7. Alex Rins         (Esp) Suzuki    1’23’’681
8. Jack Miller       (Aus) Ducati    1’23’’688
9. Cal Crutchlow     (Gbr) Honda     1’23’’754

10. Valentino Rossi   (Ita) Yamaha    1’23’’817
11. Pol Espargaro     (Esp) Ktm       1’23’’866
12. Danilo Petrucci   (Ita) Ducati    1’23’’964

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy