Salta al contenuto principale

Prove libere a Silverstone

Botta e risposta Hamilton-Vettel

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 34 secondi

In clima Mondiale di calcio, si chiude sull’1-1 il primo assaggio della sfida Ferrari-Mercedes sulla pista di Silverstone. Nelle prime due sessioni di libere, Lewis Hamilton prevale al mattino, Sebastian Vettel è il più veloce nel pomeriggio, quando il grande protagonista è stato il caldo: sull’asfalto, infatti, si sono misurati fino a 52 gradi contro i 32 del mattino.

Il tedesco ha chiuso il venerdì con il tempo di 1’27’’552 ottenuto con la mescola soft e in assetto da qualifica: non ha limato il tempo di Lewis Hamilton (1’27’’487), ma la pista era nettamente meno veloce a causa della temperatura alta. Vettel si è comunque messo l’avversario alle spalle di 187 millesimi, visto che l’inglese non è andato oltre 1’27’’739. Vettel straordinario nel passo gara, con il quale ha portato la SF71 H a stampare un notevole 1’31’’170. Kimi Raikkonen ha ottenuto il quinto ed il quarto tempo.

La Red Bull è staccata dalle due principali pretendenti al titolo: nella seconda sessione Daniel Ricciardo ha perso 856 millesimi dalla Ferrari con un tempo di 1’28’’408. Max Verstappen al suo secondo giro con la Red Bull gommata hard ha impattato le barriere all’uscita della curva 7, danneggiando in particolare la ruota posteriore destra. Verstappen, quindi, non ha potuto chiudere nemmeno un tempo e, soprattutto, ha complicato i piani della scuderia perché non ha potuto completare un long run.

Fuori dalla seconda sessione anche Romain Grosjean perchè il francese ha danneggiato la vettura nell’urto contro le barriere verso la curva 2 dopo. Così il migliore dei piloti di seconda fila è stato Fernando Alonso con la McLaren: nella seconda sessione lo spagnolo ha ottenuto la sesta posizione nella lista dei tempi, pure se con un distacco di quasi 2’’ dal Vettel.

Positiva la giornata anche di Nico Hulkenberg, settimo con la Renault, mentre Carlos Sainz non è andato oltre l’11/ma posizione, con la seconda R.S.18. Le due Force India sono ottava con Esteban Ocon e nona con Sergio Perez.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy