Salta al contenuto principale

Giro d'Italia in Trentino Alto Adige

Oggi Commezzadura-Anterselva

Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 30 secondi


Oggi il Giro d’Italia sbarca in Trentino Alto Adige. La diciassettesima tappa scatterà in val di Sole, da Commezzadura, per approdare ad Anterselva dopo 181 km.

La tappa ancora una volta, è caratterizzata dall’assenza di sole. Sull’arrivo, nello stadio del biathlon, la temperatura è di 8 gradi e dovrebbe calare a 5 per l’arrivo dei corridori: non sono previste precipitazioni importanti, ma solo una leggerissima pioggia.

Il percorso si presenta come mosso, la frazione molto articolata e costellata da attraversamenti cittadini.

L’inizio è in discesa, fino alla val di Non, poi i corridori affronteranno la Mendola, dopo 34,2 km: non è un Gran premio della montagna, ma è comunque una salita lunga 8,450 km, con una pendenza media del 4,5%, massima del 15 e un dislivello di 381 metri.

Successiva discesa su Bolzano, quindi risalita della Valle dell’Isarco, fino a Bressanone.

Seguiranno salite e discese, con i Gran premi della montagna di Elvas e Terento, fino all’imbocco della Valle di Anterselva, dove inizierà la salita finale.

Il primo Gran premio della montagna di giornata è posto dopo 114 km (4/a Categoria), su una salita lunga 3,4 km. I corridori arriveranno a 824 metri d’altezza, affrontando una pendenza medie del 7,6%, massima del 12, ma soprattutto un dislivello di 259 metri.

Il secondo Gran premio della montagna è situato a Terento (3/a Categoria, a 1.244 metri), dopo 135,3 km di corsa: salita lunga 6,6 km, con una pendenza media del 7,6%, massima del 12 e un dislivello di 499 metri.

Il terzo Gran premio della montagna si trova all’arrivo di Anterselva, con la salita che partirà dai -5,5 fino all’ultimo km, con 4,5 km all’8,5% di pendenza. La corsa entrerà poi nel percorso di fondo dello stadio del biathlon, con una breve salita, quindi 100 metri di discesa ripida fin dentro l’impianto.

La pendenza massima dell’ultima ascesa è del 12%, il dislivello di 378 metri.

L’arrivo è posto a 1.635 metri di quota.
La tappa partirà dagli impianti Daolasa, a Commezzadura, alle 12,20; l’arrivo è previsto fra le 17 e le 17,30 nello stadio del biathlon.

I traguardi volanti saranno dopo i 108,9 km di Bressanone e dopo i 153 km di Brunico. Commezzadura e Anterselva sono all’esordio come sedi di tappa del Giro.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy