Salta al contenuto principale

Paternoster, volo pauroso

«Per fortuna niente di rotto»

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

Prima la gioia, poi lo spavento. Sabato 1 dicembre Letizia Paternoster ha vinto l'argento nell'omnium e ieri è rimasta coinvolta in un brutto incidente. L'episodio si è verificato a Berlino, nel corso della Madison femminile di Coppa del Mondo su pista. Dopo 20 giri, la gara è stata interrotta a causa di una maxi caduta che ha coinvolto diverse cicliste. Tra le atlete coinvolte, purtroppo, anche Letizia Paternoster, che gareggiava in coppia con Rachele Barbieri. L'azzurra non ha potuto evitare l'atleta cadutale davanti e compiendo una mezza capriola ha picchiato con violenza spalla e costatodestri a terra, riportando un violento scossone al collo e al capo. Per un attimo dopo l'impatto la giovane campionessa di Revò ha perso conoscenza. I medici del Velodromo sono intervenuti immediatamente e la diciannovenne trentina fortunatamente ha risposto bene alle cure riprendendo i sensi, prima di essere trasportata in ospedale per accertamenti. In serata è stata la stessa Letizia a tranquillizzare amici e tifosi sulle proprie condizioni postando su Instagram un selfie sorridente con la scritta: «Ragazzi! Grazie davvero per tutti i messaggi. Ho preso solo forti botte alla testa e al costato ma niente di rotto! Un bacione a tutti e grazie!».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy