Salta al contenuto principale

Il Barcellona chiede un sacrificio

ma Messi e compagni dicono no

alla riduzione dello stipendio

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 29 secondi
I giocatori del Barcellona hanno detto no, per il momento, alla riduzione salariale proposta dal club per il periodo di tempo in cui dura lo stop dell'attività dovuto alla pandemia di Covid-19. Il presidente dei blaugrana, Josep Maria Bartomeu, che ha convocato ieri un consiglio di amministrazione, secondo quanto riporta il giornale sportivo spagnolo "AS", avrebbe proposto a
Messi e compagni, in virtù delle maggiori entrate legate al calcio, un taglio del 50% degli stipendi rispetto al 70% pensato per le altre sezioni, come ad esempio il basket.
Proposta che sarebbe stata rigettata dai capitani del Barça.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy