Salta al contenuto principale

Europa League:

bene la Roma,

male la Lazio

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 56 secondi

La Roma di Paulo Fonseca non si ferma e nella prima europea travolge 4-0 la squadra turca Istanbul Basaksehir guidata da Okan Buruk.

I giallorossi vanno in vantaggio alla fine di un noioso e difficile primo tempo con l'autogol di Caicara e si scatenano nella ripresa dando spettacolo con Dzeko, autore della seconda rete, e Zaniolo che mette la firma sulla terza rete, impreziosendo una super prestazione.

Al terzo minuto di recupero arriva il poker servito da un ottimo Kluivert.

Bene anche Pastore entrato a sorpresa dall'inizio e applaudito calorosamente dai 21.000 dell'Olimpico.

Alla Lazio invece non è servita da lezione la sconfitta di Ferrara, domenica, e il mea culpa di allenatore e giocatori.

A Cluj, in Romania, nella prima di Europa League in un girone non proprio agevole, la squadra di Inzaghi è andata in vantaggio, ha sprecato le occasioni di chiudere la partita, poi si è fatta raggiungere e superare.

Il 2-1 finale per i padroni di casa è lo specchio di un secondo tempo disastroso, al quale non serve da giustificazione neanche l'inevitabile turnover. Al vantaggio di Bastos al 25' replicano dunque Deac su rigore al 41' e Omrani al 75'.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy