Salta al contenuto principale

Coppa Italia: Il Levico

batte il Dro, adesso

avanti con la Virtus Bolzano

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 4 secondi

Il Levico batte il Dro, passa il turno in Coppa Italia ed affronterà ora la Virtus Bolzano. È un rigore di Roberto Esposito nei minuti finali della gara a sancire la vittoria del Levico Terme contro il Dro Alto Garda nel turno preliminare di Coppa Italia che ha aperto ufficialmente la stagione. Davanti a oltre trecento spettatori, che hanno riempito le calde e soleggiate tribune dello stadio comunale di viale Lido, il match non ha regalato molte emozioni. Entrambe le squadre sono parse ancora alla ricerca dei giusti meccanismi di gioco
L'episodio decisivo alla fine del match tutto sommato equilibrato, con le difese protagoniste:quando tutto sembra indirizzato alla ruolette dei calci di rigore, arriva la rete che decide il match: Rinaldo, partito dalla trequarti si beve un paio di giocatori droati e appena entrato in area viene travolto da Karamoko. Per il direttore di gara non ci sono dubbi: calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Roberto Esposito che non sbaglia spiazzando Gentile. Il Dro fatica a reagire, la stanchezza si fa sentire e da lì a poco il triplice fischio finale che regala ai termali il biglietto per il primo turno di Coppa Italia di domenica prossima contro la Virtus Bolzano sulle rive del Talvera.

LE PAROLE DI MISTER CORTESE 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy