Salta al contenuto principale

Le azzurre più forti di tutto

Battuta la favorita Australia

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 6 secondi

L’Italia vince all’esordio del Mondiale donne. Nella prima partita di Francia 2019, le azzurre hanno battuto l’Australia 2-1. I gol nel primo tempo al 22’ di Sam Kerr, in ribattuta sul suo rigore respinto da Laura Giuliani; nel secondo tempo all’11’ e al 50’ di Bonansea.

Il ritmo è subito buono e le azzurre tengono testa alle più quotate avversarie, rispondendo con una conclusione di Mauro ad un’inzuccata di Kerr. All’11’ l’Italia trova anche la rete di Bonansea annullato per un off-side millimetrico, al 20’ Raso non riesce a deviare un tiro dalla distanza di Van Egmond. Al 22’ arriva la doccia fredda per le azzurre: capitan Gama trattiene in area Kerr facendola cadere, rigore netto che la stella ‘aussiè si fa parare da Giuliani per poi trafiggerla sul conseguente tap-in.

L’Italia subisce il colpo e l’Australia chiude il tempo in attacco: brava Giuliani a sventare uno stacco di Logarzo, che nel finale si fa ancora minacciosa di testa. Nella ripresa l’Italia cerca subito il pareggio e lo trova all’11’ con Bonansea, che stavolta in posizione regolare entra in area e supera e batte Williams. Kerr si vede annullare una rete per off-side, le azzurre lamentano un fallo di mano in area avversaria ma il Var non le accontenta.

Ancora una rete non convalidata all’Italia al 36’: Sabatino è in off-side al momento del tiro che si stampa sul palo, inutile il tap-in vincente. Nel finale gli schemi saltano e le due squadre danno tutto per incassare l’intera posta in palio, anche se la quasi totalità delle occasioni risulta ‘macchiata’ da fuorigioco.

La difesa azzurra tiene senza sbandare, anche se nel recupero le australiane mettono sotto pressione le italiane, sempre attente e decise con le chiusure di Gama e i pugni di Giuliani. All’ultimo secondo, arriva addirittura il 2-1 azzurro con uno stacco di Bonansea, che firma così una doppietta. Venerdì 14 giugno, a Reims (ore 18), secondo match per la Nazionale tricolore contro la Giamaica.

AUSTRALIA (4-1-4-1): Williams, Carpenter, Polkinghorne, Kennedy, Catley, Van Egmond, Raso (24’ st Gorry), Foord, Yallop (38’ st Kellond-Knight), Logarzo (16’ De Vanna), Kerr (12 Micah, 18 Arnold, 5 Roetbakken, 23 Allen, 2 Simon, 3 Luik,  22 Harrison,  15 Gielnik).  All. Ante Milicic

ITALIA (4-3-1-2): Giuliani, Bergamaschi (32’ st Giacinti), Gama, Linari, Guagni, Cernoia, Giugliano, Galli (1’ st Bartoli), Girelli, Mauro (13’ st Sabatino), Bonansea (22 Pipitone, 12 Marchitelli, 17 Boattin, 20 Tucceri, 16 Fusetti, 15 Serturini, 8 Parisi, 6 Rosucci, 14 Tarenzi). All. Milena Bertolini

Arbitra: Borjas (Ungheria)
Reti: nel pt al 22’ Kerr, nel st all’11’ e al 50’ Bonansea Recupero: 2’ e 5’
Note: ammonite Gama, Girelli, Cernoia e De Vanna per gioco falloso

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy