Salta al contenuto principale

«Cambia lavoro, datti ai fornelli!»

Offesa sessista ad arbitro donna

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 32 secondi

«Cambia lavoro, la domenica datti ai fornelli!». È una delle offese sessiste rivolte ad un arbitro donna e costata 7 mesi di squalifica ad un allenatore di 2ª categoria, Iames Roggia del Real Stroppari, squalificato fino al 30 giugno 2019, «per l'atteggiamento violento ed irriguardoso nei confronti della direttrice di gara». L'episodio è avvenuto domenica 25 novembre. Una data che costituisce un'aggravante, perchè si celebrava la giornata di lotta alla violenza contro le donne. Vittima della «vergognosa espressione di inciviltà», ha scritto il giudice sportivo, Sara Semenzin (foto) , arbitro di Castelfranco Veneto. L'episodio è avvenuto durante Marchesane-Real Stroppari (2ª cat.), dal 37' della ripresa in poi si è scatenato anche il pubblico contro l'arbitro donna dopo l'espulsione.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy