Salta al contenuto principale

Craft: «Ultimo anno a Trento

poi lascerò il basket

per iscrivermi a medicina»

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 41 secondi

Aaron Craft ha annunciato ufficialmente che lascerà il basket per iscriversi a medicina. Questo sarà dunque il suo ultimo anno.

Il 28enne playmaker della Dolomiti Energia Trento ha infatti superato il test di ammissione alla Ohio State University. E in un’intervista al Corriere della Sera ha dichiarato: «Sin da bambino avevo la passione per la medicina».

Craft non aveva mai abbandonato la sua vera vocazione, quella per la medicina, e da qualche anno era indeciso se mollare il basket per tornare a studiare. Nel 2014 nella stessa Università dell’Ohio Craft si era infatti laureato in scienza dell’alimentazione.

Ora sembra aver rotto gli indugi e dunque questo a Trento sarà l’ultimo anno in cui sarà possibile vederlo in campo da professionista.

L’estate scorsa Craft aveva passato le ferie negli Stati  Uniti... giocando e trionfando. Come ai tempi della D-League con i Warriors, squadra B di Golden State dell’Nba di Stephen Curry, come quando arrivò ad un soffio dallo scudetto in Italia.

A Chicago il 28enne regista di Ohio State, assieme ad altri compagni che frequentarono con lui il college di quello stato, hanno conquistato il trofeo del ricco torneo estivo che si è giocato a Chicago e che è valso un bottino di 2 milioni di dollari alla squadra di Craft, la «Carmen’s Crew».

A lui sono toccati 200mila dollari e anche in questo caso Aaron ha dimostrato di essere un grande uomo e di avere un cuore d’oro. Ad ogni giocatore è stato chiesto come investirà il ricavato di questo successo.

E Craft in quella occasione aveva anticipato: «Una parte i soldi serviranno per continuare i miei studi di medicina perché voglio diventare dottore (ed a Trento c’è rimasto ancora un anno perché si trova proprio bene e l’Aquila voleva partire dal suo mattoncino per edificare la sesta di A stagione piena di novità, ndr.), poi penserò anche al futuro di mio figlio Owen James che è nato a Trento a fine gennaio, quindi ci sarà anche l’occasione per fare beneficenza».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy