Salta al contenuto principale

L'Aquila dura solo due quarti

Bonn si prende il trofeo Paterno

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 40 secondi

Non porta bene alla Dolomiti Energia il debutto della nuova divisa “dal sapore Nba” per i bordi che richiamano il look dei Brooklyn Nets. Il Telekom Bonn sbanca la Blm Group, “rovina” la presentazione ufficiale dell’Aquila e meritatamente si aggiudica il Trofeo Paterno. Trento è letteralmente sparita dal campo dopo due buoni quarti.

(19-22, 43-34, 51-50)

DOLOMITI ENERGIA TRENTO: Kelly 8, Blackmon 16, Craft 4, Knox 14, King 16, Forray, Mezzanotte 24 Voltolini ne, Lechthaler 2, Ladurner ne, Pascolo ne, Picarelli ne. All.: Brienza

TELEKOM BASKETS BONN: Saibou 4, Jones 12, Subotic 7, Liscka 11, Frazier 15, Dileo 3, Breunig 5, Polas 10, De Oliveira 2, Simons 13. All.: Pack.

ARBITRI: Begnis, Dori, Bramante

NOTE:  tiri da due: Trento 19/29, Bonn 18/40; tiri da tre: Trento 6/23, Bonn 13/30; tiri liberi: Trento 8/8, Bonn 7/11; rimbalzi: Trento 23 (2 in attacco), Bonn 43 (18 in attacco); assist: Trento 17, Bonn 24; palle perse: Trento 22, Bonn 18; palle recuperate: Trento 10, Bonn 12.

Servizio completo sull'Adige in edicola domani.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy