Salta al contenuto principale

L'Aquila "litiga" col canestro:

Sassari vince senza problemi

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

Una brutta Aquila viene sconfitta nettamente a Sassari 88-70. La squadra di Buscaglia ha tirato male e difeso poco, non riuscendo praticamente mai ad impensierire i padroni di casa. Dopo il -5 del primo quarto (21-16), Mcgee (16 punti) e compagni hanno allungato andando all'intervallo sul 42-30. Vantaggio incrementato nel terzo quarto, quando ci si aspettava una reazione trentina. A poco è servita una reazione nel finale (parziale comunque a favore dei sardi 26-25), utile solo a rendere meno duro il risultato finale.

Tra i singoli in doppia cifra solo Pascolo (12 punti), Gomes (12 ma con percentuali piuttosto basse) e Flaccadori (10 grazie a un paio di canestri a match virtualmente concluso). Male il trascinatore delle ultime settimane Craft (2 punti e 1 su 5 al tiro).

La corsa per l'ingresso ai playoff si complica: l'Aquila è ora al decimo posto, a 24 punti insieme a Bologna, Trieste e Cantù, con Sassari e Brescia a 22 e, davanti, Varese a 26.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy