Salta al contenuto principale

L'Aquila non sa più vincere

Contro Valencia ottavo ko di fila

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 46 secondi

Alla «Fonteta» di Valencia arriva l'ottava sconfitta consecutiva per la Dolomiti Energia. Com'era prevedibile - anche in considerazione della forza dell'avversario - Trento prosegue la sua pesantissima «via crucis» senza sapere se e quando arriverà l'attesa risurrezione.
Contro i tre volte vincitori dell'Eurocup, Trento rimane in gioco per tre quarti, smarrendosi però nel momento più delicato (l'inizio dell'ultimo periodo) e finendo sommersa sotto un altro «ventello» di passivo. Finisce 87 a 66 per gli arancio di coach Ponsarnau che, pur trovando qualche momento di difficoltà, non perdono mai il controllo del match e, quando il momento lo richiede, riescono sempre a far valere esperienza, amalgama e precisione al tiro.

Oggi l'Aquila sarà di nuovo a Trento, ma solo per qualche ore. Venerdì si riparte per Avellino (sfida con la Sidigas in programma sabato alle 18.15) e poi direttamente a Belgrado. Non esattamente due gite comode per un'Aquila a pezzi nel gioco e nel morale.

MAURIZIO BUSCAGLIA (Allenatore DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «Per valutare questa gara è molto importante collegarsi all’obiettivo che ci eravamo posti ancora prima di venire a Valencia: abbiamo finalmente fatto una settimana di lavoro tutti assieme, e volevamo fare mezzo passo in più rispetto alla quella precedente. Non uno, ce ne bastava mezzo. Per 25-27 minuti ci siamo riusciti, tenendo aperto il campo e muovendo la palla con ordine per trovare buoni tiri. Ora lo step successivo sarà essere in grado di farlo per tutti e 40 i minuti, con più concentrazione. È importante continuare a crescere migliorando il modo in cui gestiamo i nostri errori: in particolare giocando contro squadre di questo livello è dalle piccole cose che si puòmigliorare».

Valencia Basket 87  Dolomiti Energia Trentino 66  (17-21, 45-37; 62-54) 

Valencia Basket: Garcia 3, Abalde 10, Labeyrie 7, Van Rossom 11, Thomas W. 15, Tobey 2, Dubljevic 15, Vives, San Emeterio 8, Thomas M. 14, Doornekamp 2, Galarza. Coach Ponsarnau.

Dolomiti Energia Trentino: Marble 7 (2/4, 1/4), Radičević 9 (3/7, 1/4), Pascolo 7 (3/4), Mian, Forray 8 (1/2, 2/3), Flaccadori 6 (1/5. 1/4), Mezzanotte 2(1/1, 0/1), Gomes 7 (1/2, 1/5), Hogue 13 (4/11, 0/1), Lechthaler ne, Jovanović 7 (3/6). Coach Buscaglia.

Arbitri: Belosevic, Nedovic, Dragojevic.

NOTE: Tiri da due: VAL 16/29, TRE 19/42. Tiri da tre: VAL 12/26, TRE 6/23. Tiri liberi: VAL 19/23, TRE 10/15. Rimbalzi: VAL 34 (Thomas W. 7), TRE 28 (Flaccadori e Gomes 5). Assist: VAL 16 (Van Rossom 5), TRE 13 (Flaccadori 4). Recuperi: VAL 10 (Tobey 2), TRE 0 (Marble 3).

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy