Salta al contenuto principale

Beto Gomes: «Così la mia Aquila

sabato può battere Caserta»

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

All’andata furono 22 palle perse, 14 delle quali nel secondo tempo, a condannare Forray e compagni ad una delle più brutte sconfitte di questa stagione. Sabato sera però, nella gara di ritorno che al PalaTrento (ticket qui http://bit.ly/vsCaserta04-03-17) opporrà i bianconeri alla Pasta Reggia Caserta, ci sarà un’altra Dolomiti Energia, caricata a mille dai cinque successi consecutivi, e consapevole della propria forza basata su una solida difesa e su un attacco sempre più attento ed organizzato.

«La chiave per battere Caserta? Dovremo limitare le palle perse - afferma Beto Gomes - , per impedire alla Pasta Reggia di scatenare il suo gioco in campo aperto. Giocatori come Sosa amano prendersi tiri prima che la difesa si schieri, e sarà fondamentale non concedergli queste situazioni, sia gestendo bene il pallone in attacco, che curando bene la transizione difensiva. Noi però stiamo lavorando bene, e siamo fiduciosi. Quando due mesi fa abbiamo perso ad Avellino dopo aver dimostrato a noi stessi di valere una delle squadre più forti del campionato, abbiamo capito che, se ci crediamo, possiamo ottenere qualsiasi risultato».

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy