Salta al contenuto principale

Viola coprifuoco,

arrestato Kipsang

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

L’ex primatista mondiale della maratona, e bronzo olimpico in questa prova a Londra 2012, Wilson Kipsang, 38enne keniano, è stato arrestato per aver violato il coprifuoco imposto nel suo paese, dalle ore 19 fino alle 5 del giorno dopo, nell’ambito delle misure di contrasto alla pandemia del Covid-19.

Kipsang è stato sorpreso ieri notte assieme ad una ventina di persone, fra le quali un politico locale, mentre consumava bevande alcoliche in un bar a tarda ora. Tutti sono stati presi in consegna dalle forze dell’ordine, e non ancora rilasciati. Il fatto è avvenuto a Iten, località del Kenya molto frequentata da atleti che vogliono allenarsi in altura, visto che si trova a 2500 metri sul livello del mare. Nei giorni scorsi, sempre a Iten, erano stati arrestati dodici atleti che si stavano allenando un gruppo, cosa che, a causa del coronavirus, è vietata anche in Kenya.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy