Salta al contenuto principale

Tennis, anche Wimbledon

adesso è in bilico

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 41 secondi
L’All England Club ha convocato un «meeting urgente» per la settimana prossima in cui si dovrà decidere se rinviare o cancellare, a causa del coronavirus, il torneo di Wimbledon. L’inizio del torneo è fissato per il 29 giugno, ma l’espandersi della pandemia fa aumentare anche i dubbi sul fatto che il torneo si possa effettivamente disputare.
 
Di sicuro finora c’è che, se il torneo si dovesse svolgere, non sarà a porte chiuse. Ma visto che la pressione sul Club aumenta ogni giorni di più è stato deciso questo meeting in cui si dovrà prendere una decisione. «Una riunione urgente del nostro Board è stata programma per la prossima settimana - si legge in una nota dell’All England Club - e per prepararci avremo colloqui con Lta, Atp, Wta, Itf e e gli altri organizzatori del Grande Slam».

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy