Basket / Campionato

Rimonta da urlo per la Dolomiti Energia: Fortitudo Bologna sconfitta per 84-77

Cinque bianconeri in doppia cifra a referto, ma ottime indicazioni anche da Max Ladurner (7 punti tutti nel primo quarto) e Luca Conti, onnipresente in difesa e nella lotta a rimbalzo

TRENTOUn’infuocata BLM Group Arena trascina la Dolomiti Energia Trentino ad un’altra rimonta vincente: i bianconeri battono 84-77 la Fortitudo Kigili Bologna nel nono turno di campionato, strappando di voglia e desiderio la sesta vittoria in Serie A, la quarta consecutiva.

Ancora orfana di Jordan Caroline e costretta ad inseguire per 30’ abbondanti (sotto anche di 13), l’Aquila come con Brindisi e Wroclaw sceglie gli ultimi 10’ per concentrare il massimo sforzo fisico e tecnico, arrivando a mettere la freccia grazie a un Diego Flaccadori ancora una volta determinante (11 dei suoi 17 arrivano primo nell’ultimo quarto) e trovando nella solidità difensiva la propria costante per arginare il contributo di Benzing e Aradori (41 punti in due).
 

Cinque bianconeri in doppia cifra a referto, ma ottime indicazioni anche da Max Ladurner (7 punti tutti nel primo quarto) e Luca Conti, onnipresente in difesa e nella lotta a rimbalzo: altra serata in crescendo per uno Johnathan Williams sempre più efficiente sui due lati del campo (15 punti, sette rimbalzi e due stoppate).

Dolomiti Energia Trentino 84

Fortitudo Kigili Bologna 77

(17-25, 37-42; 58-63)

Dolomiti Energia Trentino: Bradford 14, Williams 15, Reynolds 8, Conti 2, Forray 10, Flaccadori 17, Saunders 11, Mezzanotte, Dell’Anna ne, Ladurner . Coach Molin.

Fortitudo Kigili Bologna: Ashley 6, Gudmundsson 1, Aradori 20, Durham 9, Zedda ne, Procida 2, Benzing 21, Casali ne, Baldasso 8, Groselle 10. Coach Martino.

comments powered by Disqus