Basket / Playoff

Milano troppo forte per l’Aquila, venerdì sera si torna in campo

I trentini sono stati sconfitti per 88-62 nella prima gara dei playoff. L’Olimpia ha gestito il match con grande sicurezza

MILANO. Troppa Olimpia Milano in gara-1 dei quarti di finale: la Dolomiti Energia Trentino cede 88-62 al termine di 40' in cui i padroni di casa salgono di colpi col passare dei minuti e in cui i bianconeri al contrario non riescono a trovare ritmo e fluidità dopo un buon avvio segnato dai canestri di Gary Browne.

Il play portoricano chiude con 16 punti (2/2 da due e 3/8 da tre) ed è l'ultimo ad alzare bandiera bianca in una serata in cui arrivano in doppia cifra anche JaCorey Williams (12 punti e sei rimbalzo) e Jeremy Morgan (10 punti con 2/5 da tre).

Non abbastanza, al cospetto di una corazzata capace di tirare 12/22 da tre di squadra e di sfoderare una difesa e un’intensità fisica di livello Eurolega.

Il tabellino

AX ARMANI EXCHANGE MILANO: Punter 13, LeDay 8, Moraschini 9, Rodriguez 5, Biligha 8, Cinciarini, Delaney 4, Shields 16, Brooks 2, Hines 12, Datome 9, Wojciechowski 2. Allenatore: Messina.
DOLOMITI ENERGIA TRENTO: Martin 2, Jovanovic ne, Pascolo ne, Conti 2, Browne 16, Forray 6, Sanders 4, Mezzanotte 2, Morgan 10, Williams 12, Ladurner 4, Maye 4. Allenatore: Molin.
ARBITRI: Mazzoni-Bongiorni-Capotorto.
NOTE: parziali 26-20, 49-34, 72-51. Tiri liberi: Milano 12/13, Trento 14/17. Usciti per falli: nessuno.

comments powered by Disqus