Salta al contenuto principale

«Tutelare di più la fauna»

Ecco il disegno di legge

di Futura sulla caccia

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 43 secondi

I consiglieri provinciali del gruppo Futura hanno presentato un disegno di legge per modificare la normativa provinciale 24 del 9 dicembre 1991, relativa alla protezione della fauna selvatica e l'esercizio della caccia.

La proposta, sottoscritta dai consiglieri Lucia Coppola e Paolo Ghezzi, prevede l'introduzione del principio di sviluppo e protezione della biodiversità, richiamandosi nello specifico ad alcune specie ritenute a rischio, quali l'orso, il lupo, lo sciacallo dorato, il gatto selvatico, la lince, la lontra e i loro habitat.

Il ddl introduce anche un Comitato speciale per la tutela delle specie particolarmente protette, con la partecipazione dei rappresentanti della Provincia autonoma di Trento, di biologi esperti e delle associazioni ambientaliste.

«È necessario che la disciplina si adegui alla sensibilità generale dei cittadini e alla necessità vitale di garantire la massima tutela a salvaguardia di tutte le specie animali, comprese quelle per cui si operano i prelievi selettivi», scrivono i proponenti.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy