Salta al contenuto principale

Oggi è il giorno delle Sardine:

attese migliaia di persone

questa sera in piazza Duomo

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 21 secondi

È il giorno delle sardine, l’appuntamento è in piazza Duomo a Trento dalle 18 alle 21. «L’unica regola è non portare simboli e bandiere di partito», diceva l’altro giorno Lorenzo Lanfranco, uno degli organizzatori del gruppo «Sardine per Trento» con Lisa Schivalocchi, Marta Pelizzaro e Alissa Sech.

Si prevede che scendano in piazza migliaia di persone. Diecimila, del resto, sono gli iscritti al gruppo Facebook creato il 20 novembre, e in duemila hanno confermato la partecipazione. Lo slogan ufficiale è «Il Trentino non abbocca».

«Vogliamo creare la piazza più bella d’Italia: vogliamo che piazza Duomo si riempia di gente di ogni età e di ogni colore, tutti stretti come sardine per dire no all’odio», proseguiva Lanfranco. «Le adesioni sono totalmente trasversali: ci sono uomini e donne, giovani e anziani. Persone comuni, e non solamente di sinistra: si tratta di sardine diverse tra loro, con opinioni e pensieri differenti ma che si riconoscono in determinati valori e quindi non riconducibili a un’unica sfera politica». Non ci sarà il cosiddetto “microfono aperto” ma una scaletta di interventi che va completandosi in queste ore.

E poi le canzoni: faranno da colonna sonora l’immancabile «Bella ciao», «La libertà» di Giorgio Gaber ed «Europa canta» che è un mix con l’Inno d’Italia, omaggio alla nostra Repubblica, l’Inno alla gioia in omaggio all’Europa e l’Inno al Trentino, per sottolineare il valore dell’Autonomia aperta all’Europa e al mondo.

Trento si vuole aggiungere dunque a Bologna, Milano, Rimini, Taranto e tante altre città dove le sardine hanno riempito le piazze contro il  sovranismo e la politica rappresentata dal leader della Lega, Matteo Salvini.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy