Salta al contenuto principale

Leonardo Divan, il leghista

che vuole il presepio per legge

presidente della Consulta studenti

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 27 secondi

Il giovane leghista Leonardo Divan (Istituto don Milani Rovereto) è il nuovo presidente della Consulta provinciale degli studenti. L’assemblea, che si è riunita al Dipartimento istruzione e cultura della Provincia autonoma di Trento, ha inoltre eletto il vice presidente Emiliano Trotter (liceo da Vinci Trento) e i segretari Matteo Esposito (istituto Artigianelli Trento) e Denise Rubiu (istituto don Milani Rovereto). La Consulta tornerà a riunirsi il prossimo 2 dicembre per l’elezione dei presidenti di commissione.
La Consulta provinciale degli studenti.

Al neo eletto presidente, le congratulazione dell’assessore Mirko Bisesti (segretario della Lega Salvini Trentino), che in una nota sottolinea come la Consulta rappresenti «l’organo di massima rappresentanza degli studenti della scuola secondaria di secondo grado della provincia di Trento. Auguro pertanto a te e a tutto il Consiglio un lavoro improntato al dialogo e alla trasparenza. L’Istituzione provinciale, da sempre attenta alle esigenze degli studenti, auspica una collaborazione proficua per innalzare sempre più il livello della nostra scuola e per mantenere vivo il contatto con le istanze degli studenti trentini».

Il nuovo presidente Divan ha le idee chiare: su Facebook auspica l'introduzione al più presto di una legge provinciale che imponga nelle scuole l'obbligo di fare il presepio (e annuncia che è già pronta). D'altronde Divan è un prodotto del vivaio locale della Lega: ha partecipato alla Accademia di formazione politica leghista, si è distinto nei gazebi e nelle manifestazioni, e sulla sua pagina Facebook fra l'altro non ha perso occasione per criticare il giornale l'Adige "colpevole" di non aver messo in prima pagina (trentina) le elezioni regionali dell'Umbria. Ma è un giovane brillante che guarda al mondo: molti suoi interventi a favore del popolo catalano e contro il "centralismo" spagnolo, duri attacchi a chef Rubio, ed inoltre ha il merito di aver reclutato più di 40 giovani tesserati per la Lega. 

VOTA IL NOSTRO SONDAGGIO: GIUSTO O SBAGLIATO L'OBBLIGO DI PRESEPIO NELLE SCUOLE? 

 

Leonardo Divan (a sinistra) con Matteo Salvini

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy