Salta al contenuto principale

A22, la ministra De Micheli

rassicura i governatori

Fugatti e Kompatscher

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 8 secondi

Il rinnovo della concessione per la gestione dell’autostrada del Brennero è stato il tema al centro dell’incontro che si è svolto questo pomeriggio a Roma tra la ministra alle infrastrutture e trasporti, Paola De Micheli, e i governatori del Trentino, Maurizio Fugatti, e dell’Alto Adige Suedtirol, Arno Kompatscher.

«Un incontro cordiale - lo ha definito Fugatti - dal quale è emerso come il ministro abbia ben a fuoco la portata di una tematica fondamentale per lo sviluppo dei nostri territori ma al tempo stesso strategica per il “sistema-Paese”. Non a caso la responsabile del dicastero alle infrastrutture e trasporti ha messo in risalto la funzione e l’importanza di tutti i soci pubblici che rientrano nella governance di A22, portatori di interessi collettivi che accanto all’aspetto più strettamente economico pongono con altrettanta evidenza temi quali la salvaguardia ambientale dei territori che l’arteria attraversa».

«In tempi ragionevoli e comunque non lunghi - ha aggiunto Fugatti al termine dell’incontro - il ministro si è impegnato a riconvocare i soci pubblici e, completati gli approfondimenti tecnici e normativi della materia, a presentare una proposta che dia continuità alla concessione».

«È interesse comune - ha detto Kompatscher - arrivare ad una soluzione della vicenda nel più breve tempo possibile, e la ministra De Micheli rappresenta un’interlocutrice attenta alle esigenze di mobilità sostenibile di un territorio particolarmente delicato come quello alpino».

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy