Salta al contenuto principale

Contributi per la tempesta Vaia

nuove regole, più ampie

da parte della Provincia

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

Nuovi criteri per la concessione dei contributi per la ricostruzione e la messa in sicurezza delle aree colpite dalla tempesta Vaia di fine ottobre. Lo ha deciso la Giunta provinciale di Trento approvando una delibera su proposta del presidente, Maurizio Fugatti.

«Si tratta di un’iniziativa necessaria a garantire la copertura di danni ulteriori rispetto alla casistica già prevista in precedenza, alla luce di quanto disposto dalla legge provinciale sulla semplificazione», spiega il governatore in una nota.

La delibera prevede l’individuazione, tramite ordinanza, di una nuova categoria di soggetti che possono beneficiare delle misure di sostegno per i danni causati dall’evento calamitoso.

Oltre che per gli interventi di ricostruzione o di riparazione delle opere danneggiate o distrutte dalla tempesta, i contributi verranno concessi anche per la realizzazione di nuove opere o interventi di interesse pubblico indispensabili per la stabilità e la messa in sicurezza, idraulica e idrogeologica, e per la difesa fitosanitaria dei territori interessati. Infine, i finanziamenti verranno erogati anche per gli interventi già realizzati in ragione dell’emergenza dichiarata.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy