Salta al contenuto principale

Il premier Conte si è dimesso

dopo aver "processato" Salvini

Mattarella avvia le consultazioni

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 39 secondi

"L'azione del governo si arresta qui". E' quasi a metà del suo intervento nell'aula di palazzo Madama che ieri il premier Giuseppe Conte ha messo la parola fine ai 14 mesi di governo gialloverde aprendo ufficialmente la crisi, con le dimissioni rassegnate al presidente Mattarella, che avvierà le consultazioni a partire dalle 16 di oggi

Un intervento in cui il presidente del Consiglio difende quanto fatto - "abbiamo lavorato fino all'ultimo giorno" -, ricorda ancora il lavoro da fare, ma soprattutto ne approfitta per lanciare un duro affondo contro Salvini.

Il premier è una furia e non usa giri di parole nel bollare irresponsabile per aver aperto una crisi solo per "interessi personali e di partito".

Un crescendo di accuse che arriva dopo mesi passati a dosare e mediare ogni parola.

Ecco il calendario delle consultazioni che Mattarella ha deciso di esaurire entro domani. Il capo dello Stato dovrà verificare se ci sono le condizioni per poter dar vita a un nuovo Governo con questo Parlamento - c'è l'ipotesi di una nuova maggioranza M5s-Pd - oppure sciogliere le Camere per nuove elezioni a poco più di un anno dal voto come chiede Salvini, che ha voluto questa crisi.

Oggi il primo sarà Napolitano

  • Il presidente emerito della Repubblica, Senatore Giorgio Napolitano, non trovandosi a Roma, verrà sentito telefonicamente.
  • ore 16.00 presidente del Senato: Sen. Avv. Maria Elisabetta Alberti Casellati
  • ore 16.45 presidente della Camera dei deputati: On. Dott. Roberto Fico
  • ore 17.30 Gruppo parlamentare "per le autonomie (Svp-Patt,Uv)" del Senato 
  • ore 18.00 Gruppo parlamentare Misto del Senato
  • ore 18.30 Gruppo parlamentare Misto della Camera dei deputati
  • ore 19.00 gruppo parlamentare "Liberi e uguali" della camera

Giovedì 22 agosto 2019

  • ore 10.00 gruppi parlamentari "Fratelli d'italia" del Senato e della Camera dei deputati
  • ore 11.00 gruppi parlamentari "Partito democratico" del Senato e della Camera
  • ore 12.00 gruppi parlamentari "Forza italia - Berlusconi presidente" del Senato e della Camera
  • ore 16.00 gruppi parlamentari "Lega-Salvini premier" del Senato e della Camera dei deputati
  • ore 17.00 gruppi parlamentari "Movimento 5 stelle" del Senato e della Camera

 

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy