Salta al contenuto principale

Fraccaro: «Ho abolito la tassa

sulla raccolta delle firme»

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

«Ho deciso di abolire la 'tassa sulla democrazia'. Ho voluto che il mio primo atto ufficiale da ministro fosse quello di cancellare l'imposta di bollo per occupazione di suolo pubblico finalizzata alla raccolta firme a sostegno di referendum, iniziative popolari, petizioni ed istanze».

Lo annuncia il titolare dei Rapporti col Parlamento Riccardo Fraccaro parlando di "una tassa a carico dei cittadini che arrivava fino a 32 euro a richiesta solo per poter partecipare alla vita politica" e alla formazione delle decisioni pubbliche.

 

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy