Salta al contenuto principale

In aula vince l'ostruzionismo

Addio al ddl su parità di genere

 

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 23 secondi

Niente da fare per il ddl sulla doppia preferenza di genere.

Dopo ore di discussioni, confronti e polemiche in aula, ha vinto l’ostruzionismo della minoranza e il ddl è saltato.

È stato lo stesso governatore Ugo Rossi, prendendo la parola in aula, ad annunciare «l’impossibilità ad andare avanti in tempi ragionevoli e definiti».

Lo ha fatto, ha assicurato, «con grande rammarico: si è persa un’opportunità importante».

Ugo Rossi annuncia il ritiro del ddl sulla parità di genere

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy